carnera e la tempesta  
 
 
   PHOTOGALLERY
 
   
 

di Alberto Barbi
   Paolo Cecchetto

collaborazione drammaturgica
   Lara Quaglia

regia
Alberto Barbi

con
Alberto Barbi

foto di scena
Margherita Demichelis

locandina
Paolo Cecchetto

durata 70’ c.ca

 

Primo Carnera è una figura che ha generato, negli anni, una mitologia molto particolare: ricordato da tutti come un pugile potente più che abile, rimane vivo nella memoria collettiva come pochi altri atleti di quegli anni.
Sono nate leggende sulla sua infanzia, quasi fosse un novello Eracle viene ricordato come un pugile dal pugno che uccide, come un uomo dalla forza straordinaria, quasi quanto le sue misure. Su di lui sono stati scritti libri e fumetti, sono stati fatti sceneggiati televisivi, sono stati aperti musei.


Ma qual è la verità? Carnera, chi era costui? Campione del mondo di pugilato, fenomeno da baraccone, eroe del proletariato, icona fascista, bruto ignorante, amante di Dante e della lirica, mendicante, malato, uccisore di uomini, bufala giornalistica. Tante definizioni hanno accompagnato Primo Carnera nel corso della sua vita, eppure nessuna di queste è sufficiente per descrivere un uomo che ha fatto della forza di volontà di chi lotta contro le avversità la sua vera caratteristica principale. La vita stessa ha preso a pugni Primo carnera e solo un uomo come lui avrebbe potuto restare a testa alta di fronte a tutto quello che gli è successo.

Carnera e la tempesta è un viaggio che, partendo dall’incontro col quale perde il titolo di campione del mondo dei pesi massimi e seguendo le sue 11 estenuanti riprese, racconta la vita di un uomo unico e di come abbia saputo resistere, anche nella tempesta.
Undici riprese per raccontare gli anni della giovinezza e la guerra, l’espatrio, le esperienze in viaggio con il circo, i primi contatti con la boxe. E poi ancora i debiti, le truffe dei manager, il matrimonio mancato, l’abbandono da parte del fascismo, la povertà, la malattia.
Undici riprese per raccontare come, a volte, l’uomo sia più grande del campione.

Per informazioni o per un
preventivo senza impegno
   paolo@magnificipezzenti.it
   327.47.12.256
 
 
Privacy Policy e Cookie Law