FREDDO  
parole tra Glenn Gould e la sua sedia, in camera d'albergo  
 
 
   DRAMMATURGIA
 
   NOTE DI REGIA
   BROCHURE

di Carla Buttarazzi
   Paolo Cecchetto

da un'idea di
   Carla Buttarazzi

regia
Carla Buttarazzi
Paolo Cecchetto

con
Carla Buttarazzi
Fabio Ghidoni

durata 90’ c.ca

 

Freddo racconta i venticinque anni chiave della vita di Glenn Gould ed esplora il controverso stato di solitudine dell'uomo, passando attraverso tutti i momenti fondamentali della sua esistenza: il primo concerto, il successo, le tournée, la decisione di abbandonare la carriera da concertista, l'innamoramento e la vita con la compagna, la passione per la registrazione, la crisi causata da una grave malattia alle dita, la guarigione e l'ultimo guizzo, l'ultima creazione prima della morte, l'immortale registrazione delle variazioni Goldberg. Glenn Gould rivive questo spaccato di vita grazie al dialogo con la sua compagna più fedele: la sua sedia da concerto antropomorfizzata in scena in una figura di donna.

TEASER

 

UNA MAPPA DEI LAVORI

 

Per informazioni o per un
preventivo senza impegno
   paolo@magnificipezzenti.it
   327.47.12.256
 
 
Privacy Policy e Cookie Law